Dott. Davide Carbotti - Ipnologo

Grazie all'Ipnosi posso aiutarvi a superare abitudini disfunzionali e aumentare l'autostima. L'Ipnosi permette di recuperare le risorse utili e positive che non si sapeva di avere che possono facilitare il superamento rapido di problematiche come l'ansia, la depressione, gli attacchi di panico, le fobie e le dipendenze.

Approfondimenti sull'Ipnosi

clicca sulla voce per approfondire.

Che cos'è l'ipnosi

La parola Ipnosi deriva dal greco "hypnos", ed è una condizione particolare di "funzionamento" della persona che consente di influire sia sulla sua condizione psicofisica, sia sulle sue condizioni di comportamento.

L'ipnosi permette di scoprire la ricchezza e la complessità del mondo interiore, di recuperare le risorse utili e positive che non si sapeva di avere; permette di poter superare abitudini disfunzionali e di aumentare l'autostima, liberando energie e risorse psichiche normalmente bloccate o distratte dai modelli abituali di reazione.

L'ipnosi non è una tecnica finalizzata alla perdita di controllo ma, esattamente al contrario, uno strumento per affinare l'attenzione, il contatto con se stessi, stimolare l'autosufficienza e l'indipendenza.

Il lavoro svolto in stato di Ipnosi continua ad agire positivamente anche in stato di veglia.


Come funziona l'Ipnosi

Erickson afferma che la trance ipnotica è una condizione naturale che si attiva periodicamente durante le normali attività mentali quotidiane (common everyday trance), con una fuzione di recupero di energie e raggiungimento di piccoli momenti di rilassamento che interrompono lo stato di concentrazione su quello che si sta eseguendo. In generale, non ci si accorgie di questi stati, se non nei casi in cui si rendono più evidenti, come quando osserviamo un bambino che segue un cartone animato preferito o un appassionato di musica che durante un concerto sta ascoltando una delle sue opere preferite.

Lo stato di trance durante un'induzione ipnotica è un'amplificazione di questo stato naturale portato ad un livello più profondo e con fenomeni più evidenti, ma sempre possibili per la nostra mente e già presenti naturalmente, che permettono di comunicare alla parte inconscia della nostra mente i messaggi più appropriati per favorire ed accellerare i cambiamenti desiderati.

E' dimostrato che l'Ipnosi funziona: l'Ipnosi funziona molto bene, può risolvere problemi che spesso sono durati per anni e che non sono stati risolti con altre tecniche e trattamenti.

Oggi la ricerca scientifica ha confermato che a parità di trattamento somministrato, l'aggiunta di Ipnosi può aumentare la risposta terapeutica. Uno studio di Alfred A. Barrios, Ph.D. ha messo in evidenza come l'utilizzo dell'Ipnosi, in talune circostanze, può portare cambiamenti positivi nel 93% dopo 6 sedute ripetto alla Terapia Comportamentale nel quale si registra un tasso di successo del 72% dopo 22 sedute. L'Ipnosi, come qualunque altra forma di intervento, potrebbe non essere risolutiva al 100%; un certo numero di soggetti potrebbe non riuscire ad ottenere risultati soddisfacenti, questo può dipendere da una serie di cause, tra le quali ci sono il Rapport con l'ipnotista e la scarsa collaborazione della persona.

L'Ipnosi ha trovato nei risultati delle ricerche neuroscientifiche relative alla neuroplasticità, basi oggettive di efficacia e applicabilità. Tra le diverse scoperte, tramite la PET (Positron Emision Tomography) si è messo in luce come le realtà prodotte in Ipnosi sono solo in parte virtuali, in quanto ai soggetti in cui si invitava a pensare di correre su un prato, attivavano i medesimi percorsi neuronali di una vera "corsa".


Campi di applicazione dell'Ipnosi

In ambito comportamentale:

In ambito psicosomatico:


Consulti e Sedute Psicologiche
in studio e On-Line

Ricevo in studio a Torino e nelle altre sedi, adottando il distanziamento in sicurezza,
oppure effettuo sedute psicologiche on line utilizzando Whatsapp o Skype.

Contattami

FAQ Le risposte alle vostre domande sull'Ipnosi

Come si svolge una seduta di ipnosi con il Dott. Davide Carbotti Ipnotista, Psicologo e Counselor Sistemico Relazionale?

Durante il primo incontro, viene data ampia rilevanza alla storia della persona, alle motivazioni che la inducono a richiedere l'intervento e a quelle che possono essere le problematiche. Si individuano e si concordano con la persona gli obiettivi di intervento, le modalità e le strategie per poterli raggiungere. Successivamente viene proposta una induzione di Ipnosi, in cui si potrà sperimentare un approfondimento della trance, suggestioni terapeutiche ed infine una fase di riorientamento dalla trance.

Quanto durano le sedute di ipnosi?

In linea generale la prima seduta ha la durata di un'ora e mezza, le successive di 45 minuti.

Quante sedute di ipnosi sono necessarie per risolvere o superare una problematica?

Alcune persone grazie all'Ipnosi trovano quasi immediatamente le risorse necessarie per superare il loro problema. L'intervento attraverso l'Ipnosi è un approccio che può esssere annoverato tra quelli "brevi", sebbene preveda un monitoraggio dei risultati raggiunti. Non è possibile mai quantificare a priori la durata dell'intero trattamento in quanto ciò dipende molto dal problema lamentato e dalla risposta soggettiva del paziente. Che cosa aspettarsi da una seduta di Ipnosi. L'ipnosi richiede una partecipazione della persona ipnotizzata, si lavora insieme per il cambiamento; molto più spesso di quanto ci si possa immaginare, i cambiamenti sono sperimentati come naturali e quindi ci si accorge di essere cambiati quando sono gli altri a farlo notare. Può accadere che non si sappia cosa aspettarsi la prima volta che si sperimenta una trance, però la maggior parte delle persone ha già sperimentato uno stato di trance parecchie volte nelle sua vita, senza essersene reso conto può, per esempio, può aver guidato a lungo, completamente immersi nei pensieri fino a quando non è arrivato a destinazione senza nemmeno accorgersene. Questo è un esempio di trance. Fare un sogno ad occhi aperti è un altro esempio d'Ipnosi quotidiana.

Che cos'è una suggestione?

Pensate alla saliva. Al modo in cui circola intorno alla vostra bocca e a come lubrifica la lingua e i denti. Concentratevi profondamente sulla sensazione della saliva nella bocca. Alcune volte, la bocca se ne riempie talmente tanto che è necessario inghiottirla. Non è necessario avere del cibo in bocca, e nemmeno l'odore o la vista del cibo. È sufficiente la semplice descrizione della saliva, e il pensiero di essa all'interno della bocca ci induce a sentire che l saliva aumenta nella bocca... Allora, come vi siete sentiti leggendo il paragrafo? Avete inghiottito? Avete sentito la bocca improvvisamente riempirsi di saliva? Se non avete inghiottito mentre leggevate, scommetto che lo farete nei prossimi quindici secondi.

In ipnosi accadono fatti strani o spiacevoli?

L'Ipnosi è una condizione naturale della mente, che si può sperimentare spontaneamente in varie occasioni durante la giornata, ha come obiettivi quello di aumentare la capacità di autocontrollo emotivo e di amplificare le possibilità di controllo della mente sul corpo producendo effetti fisici reali e vantaggiosi, quali il rilassamento muscolare, il respiro tranquillo, la capacità di ridurre il dolore. L'ipnosi si realizza grazie alla potenza della capacità di creare immagini mentali, suggerite dalla voce e dai gesti dell'Ipnotista. In ipnosi non possono essere realizzate manipolazioni della mente, tutto quanto si realizza avviene solo se è compreso in un contratto terapeutico con l'Ipnotista e che non è possibile in alcun modo in Ipnosi costringere il soggetto a realizzare atti contrari all'istinto di conservazione, lesivi per la propria integrità fisica, psicologica, o contrari alle proprie convinzioni, ai propri principi etici e morali.

L'ipnosi può esssere sempre utilizzata?

E' importante non essere in terapia psichiatrica con diagnosi di psicosi e che non esistano altre condizioni che contraindichino l'utilizzo di questa metodica. Esperimenti scientifici hanno messo in evidenza che la capacità di essere ipnotizzati può essere appresa e che l'ipnosi può essere utilizzata in molteplici ambiti.

Bisogna raggiungere stati di "trance" profondi per avere risultati?

No, non necessariamente, come afferma Brian Weiss, può essere altrettanto strategico avere un Io osservatore che è consaspevole di tutto ciò che accade.

Durante l'Ipnosi ci si addormenta?

L'ipnosi e il sonno sono stati di coscienza differenti, l' Elettro-Encefalo-Gramma di un soggetto in "trance" ipnotica corrisponde a quello di una persona sveglia in stato di rilassamento.

Si può rimare bloccati in uno stato di "trance"?

No, la persona ha la facoltà di riemergere quando vuole, se non lo fa è perchè trova piacevole e benefico restare in trance e quindi non desidera uscirne. L'ipnologo, in questo caso, favorirà il ritorno ad uno stato di vigilanza. Si può diventare dipendenti dallo stato ipnotico? No, non esiste dipendenza dallo stato ipnotico.

Si possono rivelare segreti in stato di Ipnosi?

No, la "trance" non funziona come la macchina della verità, la persona durante l'Ipnosi è capace di mentire e di tacere se lo ritiene necessario. Inoltre l'Ipnologo è tenuto al segreto professionale.

L'Ipnosi funziona solo se la persona ci crede?

No. Molte ricerche scientifiche hanno evidenziato che anche chi è scettico può sperimentare l'Ipnosi con risultati sorprendenti.

Consulti e Sedute Psicologiche
in studio e On-Line

Ricevo in studio a Torino e nelle altre sedi, adottando il distanziamento in sicurezza,
oppure effettuo sedute psicologiche on line utilizzando Whatsapp o Skype.

Contattami

Privacy Policy | Cookie Policy
davidecarbotti.com © 2021 | Dott. Davide Carbotti Iscr. Albo Psicologi Piemonte n.8043
P.IVA 10161640015 C.F. CRBDVD68L13L219H